[:it]Descrizione:

Carnivoro, vissuto 67 milioni di anni fa nel periodo Cretaceo nell’America settentrionale, in Cina e in India.

Nome: Tirannosauro
Nome Scientifico: Tyrannosaurus
Ordine di appartenenza:

Diapsida, Saurischia Theropoda, Tirannosauridae


Periodo:

Cretaceo superiore, 65-70 milioni di anni fa.


Distribuzione: America del Nord
Lunghezza: 12-15 m.
Altezza: 5-6 m.
Peso: 7,5 t circa.
Composizione fisica:

Dinosauro bipede, aveva testa molto grossa in proporzione al corpo, munita di una cinquantina di denti lunghi fino a 15 cm, a forma di pugnale, con i margini seghettati. Gli arti posteriori erano molto sviluppati e potenti, muniti di grandi artigli. Quelli anteriori ridottissimi, non erano neppure in grado di raggiungere la bocca, e avevano due sole dita artigliate su ciascuna mano.


Tipo di alimentazione:

Carnivoro.


Descrizione estesa:

I Tirannosauridi erano stati i più grandi dinosauri carnivori mai esistiti. Alcuni autori hanno ipotizzato che fossero troppo pesanti per essere stati cacciatori attivi e che si cibassero sopratutto i carcasse; secondo altri, l’esame della loro anatomia suggerirebbe invece che fossero predatori efficienti, rapidi e attivi. Anche sulla posizione della coda durante la locomozione non vi è accordo se fosse trascinata a terra o sollevata.[:en]Description: Carnivorous, lived 67 million years ago during Cretaceous, in North America, China and India.

Belonging Order: Diapsid, Saurischia Theropoda, Tirannosauridae

Period: Old Cretaceous, 65-70 million years ago

Distribution: North America

Length: 12-15 meters

Height: 5-6 meters

Weight: about 7,5 tons

Physical Characteristics: Two-footed dinosaur, with a very big head with respect to its body, and about 50 sharp teeth, dagger-shaped, with a length of about 15 cm. Posterior limbs were very powerful, large and with big claws. Frontal limbs were short, with 2 fingers each, but unable to reach its own mouth.

Food: carnivorous

Extended Description: Tyrannosaurus have been the greatest carnivorous dinosaurs ever existed. One hypothesis is that they were too heavy to actively hunt, and ate only remains; on the other hand studies suggest that they could have been very good, fast and active predators. The position of its tail during locomotion, whether it was dragged or not, is also ambiguous.[:]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *